“Modelle per un giorno” per la Festa Nazionale dei Nonni! 2 ottobre al Civitas Vitae-Angelo Ferro

P

Per festeggiare i Nonni, elementi fondamentali per la famiglia e per la comunità tutta,  organizzeremo una grande Festa in occasione del 2 Ottobre Festa dei Nonni. Ci aspetta infatti una meraviglia grazie alle tante persone che si sono rese disponibili per accompagnare trenta ospiti della Residenza Santa Chiara alle ore 16, in una sfilata di Alta Moda di Cappelli di tutte le fogge.

Ma adesso un po’ di storia. La storia del cappello è parallela a quella della cuffia: la funzione principale era quella di proteggere la testa dal freddo e dalle intemperie; per le donne, si aggiungeva anche quella di proteggere i capelli dalla sporcizia e, non ultima, anche la funzione di riparare la chioma dagli sguardi maschili, dato che era considerata (come succede ancora) uno degli elementi di fascino e seduzione muliebre.

Prima che comparissero i veri e propri cappelli, a farne le funzioni sono stati i veli, le cuffie, ma anche cappucci (si pensi alla Pellegrina medievale) e berretti. Le donne hanno fin dall’antichità raccolto le chiome in retine, veli, stoffe.

Il primo cappello fa la sua comparsa verso la metà del Quattrocento: si trattava di un copricapo di feltro dotato di una visiera, (falda, o ala), indossato da Carlo VIII durante una visita a Roma.

Sicuramente l’attuale icona è la Regina d’Inghilterra. Elisabetta II, icona di stile, ha una particolare predilezione per i cappelli. Nel suo lunghissimo Regno ne ha indossati più di 5000, nei più svariati stili e fogge.

Il cappello è un bellissimo elemento, elegante o sportivo che sia, completa ed estetizza la bellezza femminile ed un tempo dava completezza al portamento.

Modelle per un giorno sarà una bella occasione affinché le nostre ospiti possano esprimere la femminilità che ogni donna ha in qualsiasi età.

Cappelli di velluto,  a tesa larga, colbacchi da zarina e tanto altro, per essere bellissime. Sontuose, semplici ed eleganti Modelle per un giorno, con accompagnatori di eccellenza e sorpresa finale.

 

Leave a Reply