Automobili

In questa sezione sono esposte auto giocattolo di produzione italiana (Ingap, Mercury e Politoys), inglese (Dinky e Corgi) e tedesca, dagli inizi del secolo fino agli anni Cinquanta, che riproducono i più celebri modelli automobilistici (Alfa, Lancia, Ferrari).
Tra i pezzi più rappresentativi della collezione, si trova un’Auto Tonneau (1905) della ditta Carette che rappresentava una delle prime automobili in circolazione a inizio secolo e un raro esemplare di Alfa 1900 Sprint Ventura (1954).  Inoltre, un’Alfa Romeo P2 della CIJ (1924) che rappresentava il modello che pilotò Antonio Ascari quando vinse il Gran Premio d’Europa del 1925.

Auto berlina 1931


Auto berlina – Bub, 1931

Grande limousine di 50 centimetri in latta litografata, a sei luci con porte apribili e guidatore.
E’ presente un meccanismo interno che accende la freccia davanti quando l’asse dell’auto gira.
L’automobile è una dei modelli più grandi come dimensione prodotti dalla Bub di Norimberga (1851-1964), famosa insieme alla ditta Carette anche per la produzione di treni a molla.